Seminari e conferenze
  • Venerdì 16 Ottobre 2020
  • 10:30 - 12:00
  • Memo
  • Design Arena - Pad. C2
  • Stefano Bonini Senior Partner Trademark Italia
  • Massimo Mussapi Designer e Architetto specializzato nell’industria dell’ospitalità
  • Paolo Corvo direttore del Laboratorio di sociologia dell’ Università degli studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo
  • Antonello Dè Medici General Manager Hilton
  • Sante J. Achille Search Marketing Consulting
  • Ilario Ierace Consulting presso Fondazione ITS Turismo Veneto
  • Giulio Biasion Coordinatore ‘Turismo Destinazione Futuro’ e direttore editoriale Edi House

L’albergo si apre ai clienti esterni e il ristorante diventa biglietto da visita per l’intera struttura ricettiva, che non si limita più a vendere solo lenzuola e cuscini.

Gli esempi, anche eclatanti, di trasformazione del “ristorante d’albergo” in “ristorante in albergo” sono diversi e gli hotel si stanno affermando sempre più come luoghi del “mangiar bene”. La qualità dell’offerta gastronomica è diventata insomma un elemento di forte attrattiva anche per la clientela locale.

È una rivoluzione silenziosa, economica e culturale, che deve rivalutare anche il lavoro dei camerieri, trascurati ambasciatori di stile e gusto. Il servizio di sala è stato per decenni un’arte tutta italiana. Dobbiamo lavorare perché torni ad essere un grande valore. Formazione, addestramento e coaching sono gli strumenti per avviare questa pacifica rivoluzione e creare i nuovi ambasciatori del servizio e dello stile ristorativo e gastronomico italiano.