Seminari e conferenze
  • Mercoledì 13 Ottobre 2021
  • 14:00 - 15:30
  • Memo
  • Beach Arena - Pad. B3
  • Piero Bellandi Professore all'Università di Pisa
  • Gian Marco Centinaio Sottosegretario alle Politiche Agricole nonché Responsabile Agricoltura e Turismo della Lega
  • Alex Giuzio Caporedattore di Mondo Balneare
  • Cristina Pozzi Avvocato e professoressa di diritto comunitario dei trasporti all'Università di Parma

La legge 145/2018, avendo disposto l’estensione di 15 anni delle concessioni demaniali marittime, ha consentito alle imprese balneari di ricominciare a investire dopo anni di blocco totale dovuto all’incertezza legata alla direttiva Bolkestein. Cristina Pozzi (Università di Parma) ha realizzato una prima ricognizione degli investimenti effettuati dalle imprese balneari italiane sul demanio statale in seguito a questo provvedimento: i dati, che saranno presentati in anteprima assoluta al Sun di Rimini e commentati da Piero Bellandi (Università di Pisa), sono frutto di una prima indagine conoscitiva del programma Market Survey, utile alla puntuale rappresentazione degli investimenti migliorativi dell’offerta turistico-balneare effettuati dalle imprese concessionarie italiane sul demanio dello Stato. Tale rappresentazione costituisce il principale argomento, non ancora del tutto investigato, relativo ai punti 55 e 56 della nota sentenza “Promoimpresa” del 14 luglio 2016 della Corte di giustizia europea, relativi alla valutazione caso per caso degli investimenti operati e del correlato legittimo affidamento, in materia di continuità della concessione, su cui dibatterà il Consiglio di Stato il prossimo 20 ottobre in adunanza plenaria.