Online Ticket
Startup e innovazione

Le migliori startup dedicate al settore balneare

Torna il premio per le startup più innovative del settore balneare

Si è aperta la quarta edizione di “Sun Next”, l’iniziativa organizzata da Mondo Balneare, Cna Emilia Romagna e Italian Exhibition Group che seleziona le proposte più interessanti rivolte al settore turistico balneare e all’aria aperta.

Le startup che sono state selezionate potranno misurarsi per la prima volta con il mercato nella fiera di riferimento del settore, esponendo in un’area tematica dedicata alle innovazioni per la spiaggia del futuro, situata al centro del padiglione espositivo.

Cosa si offre

Saranno messe a disposizione 7 postazioni dotate di un tavolo, tre sedie e un punto luce per le imprese selezionate, che potranno partecipare a titolo gratuito con l’obbligo di presidiare lo stand nelle giornate della fiera (9-11 ottobre 2019). Oltre alla visibilità nell’area SUN Next, le aziende saranno inserite all’interno del catalogo della fiera e potranno effettuare un pitch di presentazione durante un evento creato ad hoc.

Le startup

Queste le aziende presenti ad ottobre, con le innovazioni che incorniceranno le vacanze estive dei prossimi anni:

Best Umbrellas (Milano) è il primo portale di turismo integrato, rivolto nello specifico al settore balneare. Dopo aver scelto la spiaggia di destinazione, Best Umbrellas indica il percorso per raggiungerla, gli eventi clou nel periodo di vacanza, le informazioni su ristoranti, noleggio di mezzi, attrazioni, ecc.

Teti (Brindisi) presenterà un´invenzione low cost per proteggere la spiaggia dall´erosione: si tratta di semplici, ma geniali barriere realizzate in materiale riciclato che, anziché ridurre la forza d´impatto sulla linea di riva, ne agevolano l´avanzamento, ma bloccando il riflusso dell´onda, ostacolando così l´asportazione di sabbia e di granuli dagli strati superficiali della spiaggia lambiti dalle onde.

Venini Sport (Como) produce trampolini d´acqua trainabili per la nuova frontiera del divertimento in spiaggia, quella dei giochi gonfiabili galleggianti. Basta remare con il proprio sup (stand up paddle) per raggiungere un vero e proprio parco acquatico in mezzo al mare.

Ameasyng (Riccione) è un assistente di viaggio virtuale che introduce in spiaggia un nuovo concetto di turismo esperienziale, per avere sempre a disposizione i prodotti e i servizi di cui c´è bisogno durante le vacanze.

CocconApp (Vicenza) porta il food delivery in spiaggia: basta selezionare il lido di destinazione e ordinare cibo e bevande (rigorosamente in contenitori plastic free) per ricevere il tutto direttamente sotto l´ombrellone.

Gico (Lecce) ha brevettato Speedymil, un pratico porta-bicchieri per ombrellone a forma di drone. Leggero, comodo ed ecologico, non ingombra perché si richiude su sé stesso e aiuta l´ambiente perché riduce lo spreco di bicchieri usa e getta.

Benessere Mediterraneo (Roma) propone dei distributori di acqua ionizzata, per migliorare la salute dei turisti e allo stesso tempo diffondere l´uso delle borracce in alluminio in spiaggia al posto delle bottigliette usa e getta in plastica.